Forte incremento del numero di mediazioni a febbraio

20120217_53258

I mediatori  stanno dando una forte mano a superare la  crisi della Giustizia.  Dopo nove mesi di rodaggio dall’entrata in vigore dell’obbligatorietà la mediazione  sta facendo in questi giorni passi da gigante.  A che  è dovuto questa impennata di mediazioni? L’abbiamo chiesto al presidente dell’ANPAR  Giovanni Pecoraro. “L’impennata  è dovuta  alla catena di scioperi messi in atto dall’avvocatura  contro la mediazione  e la liberalizzazione delle professioni.  Anche se sono condivisibili alcuni dei punti posti a base della liberalizzazione  professionale, non è certamente questo il modo di protestare”. Da quando leggo e vedo – continua Pecoraro – qualcuno sta perdendo anche quel poco di dignità che aveva.” Ho visto delle foto di professionisti imbavagliati, e vi confesso che,  è uno spettacolo che io  e forse anche  i cittadini e professionisti,   saremmo stati ben lieti di non ammirare. Rendere ridicola una nobile professione per non perdere  poco dei privilegi acquisiti da pochi è davvero umiliante”.