Il Conciliatore, nominato dall’Organismo,  è colui che si adopera affinché le parti raggiungano un accordo amichevole di definizione della controversia.
il Conciiatore può avvalersi di esperti iscritti negli albi dei consulenti presso i tribunali, se, d’accordo le parti.
Il regolamento di procedura dell’organismo deve prevedere le modalità di calcolo e liquidazione dei compensi spettanti agli esperti.