Chi fosse interessato a ricoprire eventuali incarichi arbitrali presso la Camera Arbitrale, può inviare il proprio curriculum vitae aggiornato all’indirizzo di posta elettronica segreteria@anpar-it

A tal fine, dovranno essere indicate:

  • le materie di specifica competenza;
  • le lingue conosciute;
  • l’eventuali esperienze maturate in ambito arbitrale (ad esempio giurista d’impresa in qualità di arbitro, difensore ecc;
  • la partecipazione a corsi di formazione e specializzazione in materia di arbitrato e ADR;
  • l’autorizzazione, ai sensi del d. lgs. 196/2003, a conservare il curriculum per i propri fini istituzionali.

L’A.N.P.A.R. dispone di un elenco di arbitri suddiviso per categoria  anche,  per arti e mestieri,  presenti  su tutto il terittorio Nazionale ed Europeo.

Chiudi il menu