images

200 MILIONI DI EURO, QUESTA la somma PAGATA  A CAUSA DELLA LENTEZZA DEI PROCESSI  NEL 2011,  malgrado la presenza dell’obbligatorietà  della mediazione.  Un disastro  che sarà ancora peggiore se si riene conto che  il  ministero della giustizia  ha preventivato un costo per la giustizia penale e civile pari a  4.329.445.377, con una percentuale  del 59,02%  sull’intera previsione  del  2013,  pari a oltre  7 miliardi di euro  per l’intero settore giustizia.  Il tutto al netto di fondi da assegnare e  di oneri finanziari. Mentre tutto questo  accade  ci sono ancora politici appartenenti ad una categoria professionale  squisitamente di parte che  temporeggiano sul da farsi. Questi signori vogliono il bene o il male dell’Italia? Noi abbiamo sempre detto che  “pochi soggetti hanno tutelato solo interessi specifici di categoria  a danno dei cittadini” Cosa fare? Non votare per quei partiti che inseriscono fra le loro liste candidati che hanno protetto e proteggono la “casta” alla quale appartengono.