Da un anno ministero è in attesa dei loro indirizzi telematici

Roma, 21 dic. (Apcom) – Replica dal ministero della Funzione Pubblica alle critiche del Consiglio nazionale forense. “La settimana prossima festeggeremo, fra le altre più piacevoli cose – sottolinea in una nota Palazzo Vidoni- un anno di ritardo del Consiglio nazionale forense nel fornire all’amministrazione della giustizia gli indirizzi telematici degli avvocati. Fra le cose che il CNF ‘stigmatizza’ inserisca anche questo”.