La Cina adotta il sistema delle risoluzioni extragiudiziali italiano.

Cina: linee guida su risoluzione controversie legali

Nella fase successiva della lotta contro l’epidemia

(XINHUA) – PECHINO, 23 MAR – Il ministero della Giustizia cinese ha pubblicato un rapporto per organizzare una campagna nazionale per risolvere i conflitti e le controversie sociali nella fase successiva della lotta contro l’epidemia di COVID-19 e dopo la sua conclusione. Secondo la direttiva, alle autorità giudiziarie di tutti i livelli è stato chiesto di mobilitare gli avvocati per partecipare alla campagna e guidare la popolazione a risolvere le controversie in conformità con la legge.

    Nel documento, si segnala che gli avvocati sono incoraggiati ad essere coinvolti nella gestione delle denunce pubbliche e nella risoluzione delle controversie a livello primario.

    Le linee guida garantiscono i servizi legali per le imprese per facilitare la loro ripresa della produzione. La direttiva ministeriale promuove gli effetti sinergici di vari meccanismi per la risoluzione delle controversie, compresi quelli dei comitati di mediazione popolare, dei dipartimenti amministrativi e dei comitati di mediazione specifici per il commercio, nonché attraverso i procedimenti legali. Sollecitando l’assistenza legale ai bisognosi, il documento esorta le autorità giudiziarie a garantire l’efficacia della campagna. (XINHUA)

Fonte ANSA