PUBBLICHIAMO IN SINTESI  LA RILEVAZIONE DEI FLUSSI DI MEDIAZIONE DEL MESE DI LUGLIO INVIATI  ALL’UFFICIO DI STATISTICA DEL MINISTERO DI GIUSTIZIA

L’A.N.P.A.R. è  l’epicentro della maggior parte degli avvii di procedure conciliative. Costituisce, infatti, l’organismo che vanta la più alta crescita di attività e i maggiori tassi di successo.
Nel corso del  mese di luglio 2011  sono stati registrati 88 avvii di procedure iscritte, pervenute dal Piemonte alla Sicilia.  La differenza delle procedure avviate è stata il doppio di quelle rilevate al 30 giugno scorso molte delle quali  portate a termine. Cresce anche il numero dei mediatori impegnati nel mese che sono stati 55.    

Se l’A.N.P.A.R. è, ad oggi, l’organismo fulcro del maggior numero di attività di mediazione, lo si deve a quei mediatori che credono nella mediazione e che lavorano affinchè questo nuovo istituto giuridico entri nella coscienza dei cittadini, delle imprese  o meglio ancora dell’intera società civile. Un riconoscimento anche a quei professionisti (avvocati, medici, ingegneri ecc) che hanno dato credito al nostro organismo.