Il direttivo nella ultima seduta, sulle oltre mille domande,  pervenute ha autorizzato le prime 80 camere conciliative. Si avvisano gli altri richiedenti di avere pazienza e di non intasare il centralino. Le domande sono esaminate secondo l’ordine  di arrivo e saranno pubblicate sul sito a mano a mano che saranno autorizzate. Si prega di controllare l’esatta ubicazione e i recapiti telefonici. Il presidente augura buon lavoro a tutti.