Corsi per mediatori civili e commerciali e per formatori in e-learning (ministerialmente autorizzati)

Con atto formale  l’A.N.P.A.R. ha chiesto in data 05 marzo 2020 (già in emergenza sanitaria),  al Ministro di Giustizia   di autorizzare l’ente formatore  e l’organismo di mediazione. a eseguire  formazione e mediazione  mediante piattaforma e- learning.

Il Ministero di Giustizia così ci ha autorizzato:

“Con riferimento a quanto richiesto e tenuto conto delle disposizioni governative in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19, che prevedono, tra l’altro, la sospensione dei corsi professionali e delle attività formative svolte da enti pubblici e da soggetti privati, ferma restando la possibilità di svolgere  tali attività a distanza, si comunica che sono autorizzati i corsi di formazione a distanza per mediatori civili e commerciali (50 ore)  nonché i corsi di aggiornamento (18 ore). Si ricorda, tuttavia, che tale deroga, contenuta nel DPCM 8 marzo 2020,   deve intendersi concessa eccezionalmente per ragioni di effettiva e concreta esposizione al rischio contagio e deve intendersi revocata al termine dell’emergenza in atto poiché,  per quanto riguarda la formazione di cui al D.Lvo 28/2010 e DI 180/2010, questa amministrazione ritiene che  i corsi di formazione per mediatori civili e commerciali,  così come articolati  nella citata normativa, non possano essere svolti a distanza ma necessitano della compresenza  fisica dei soggetti interessati”.

I mediatori civili e commerciali e, gli stessi formatori, sono tra le categorie soggette a obbligo di formazione continua

L’A.N.P.A.R.  leader nel settore della formazione professionale dei mediatori e formatori civili e commerciali   ha istituito la propria offerta formativa  a distanza, in questa fase emergenziale, e successivamente  in aula (post emergenza) , utilizzando la  piattaforma e-learning.

L’iniziativa promossa da A.N.P.A.R.  permette di ottenere tutti i vantaggi della formazione online:

  • risparmio di tempo e di risorse economiche;
  • possibilità di seguire il corso a qualsiasi ora e da qualsiasi luogo;
  • coinvolgimento e interazione di partecipanti con strumenti di webinar e classe virtuale o FAD;
  • disponibilità di un catalogo corsi sempre aggiornato;
  • certificazione del percorso formativo con attestato di frequenza e i relativi crediti formativi C.F.P. validi ai fini della iscrizione nell’elenco dei mediatori civili e commerciali;
  • possibilità di iscrizione all’organismo di mediazione  e di richiesta sedi operative di camere arbitrali e di mediazione

Il contenuto dei corsi è conforme a quanto previsto dal D.lgs. 28/2010 e D.M. 180/2010 e s.m., sono tenuti da formatori  accreditati presso il Ministero di Giustizia.