Cosa deve fare chi fa  affidamento sulla mediazione civile e commerciale? Deve apparire da subito sul territorio qualificandosi conciliatore specializzato! Alle 137 convenzioni  in atto  se ne aggiungono  altre 3 che consentono ulteriormente  ai cittadini di conoscere a chi e come,  affidare la risoluzione di eventuali controversie in materie di mediazione civile e commerciale.  L’A.N.P.A.R  (associazione senza scopo di lucro), dopo anni e anni di  reale applicazione dei sistemi  alternativi alla giustizia ordinaria, ha come impegno prioritario,  quella di rendere ricca di movimenti  la base degli iscritti all’organismo ed ha  approntato da tempo un piano per  scongiurare il fallimento del neo istituto giuridico, per debellare la lentezza dei processi e l’alto costo delle spese di giustizia.

Tre convenzioni in tre regioni diverse:

1.   ORDINE DEGLI INGEGNERI DI COSENZA –  Divulgazione e formazione  degli iscritti –

2.   CODACONS Campania – Sede penisola Sorrentina al servizio dei comuni di:  C/mare di Stabia, Gragnano, S. Antonio Abate, S. Maria la Carità, Lettere, Casola di Napoli, Pimonte, Vico Equense, Meta, Piano di Sorrento, S. Agnello, Sorrento e Massa Lubrense;

2. COMUNE DI ZOLLINO (LE)  – REGIONE PUGLIA