Sottoscritta un’importante convenzione  tra A.N.P.A.R. (associazione nazionale per l’arbitrato & la conciliazione) e  la facolta’ di Scienze Politiche dell’Universita’ di Salerno. Tanto e’ stato possibile perche’  l’organismo di mediazione   dell’A.N.P.A.R  e’ uno dei pochissimi se non UNICO  che  ai sensi  dell’art. 1 , D.M.  25 marzo  1998 n. 142  e’ in grado di  consentire tirocinio  di formazione ed orientamento  per  gli studenti e i laureati (entro i diciotto mesi del titolo accademico) dei corsi di studio della facoltà di  Scienze politiche  dell’Universita’ di Salerno, perche’  il proprio organico  e’ formato  di un minimo di 5  dipendenti assunti a tempo indeterminato che si aggiunge  ad un consistente numero di collaboratori e  formatori.
La convenzione ha durata triennale  ed A.N.P.A.R. e prevede che durante lo svolgimento dello stage lo studente o il neolaureato sia assistito dal docente/tutore accademico di tirocinio e dal tutore aziendale.
Le finalità del tirocinio sono:

  • consolidare le conoscenze fornite dal percorso universitario;
  • favorire l’apprendimento delle prassi lavorative e di competenze pratiche;
  • fornire gli strumenti utili all’orientamento del propria carriera;
  • arricchire il curriculum vitae con un’esperienza di lavoro.

Non è detto – dice PECORARO  presidente dell’A.N.P.A.R. che i più meritevoli o i bravi all’insegnamento, che saranno scelti per frequentare lo stage non restino all’interno dell’A.N.P.A.R  come collaboratori e/o dipendenti.