Egr. Ministro  della Giustizia
On. ANGELINO ALFANO  
Via Arenula 70
00186- R O M A  

OGGETTO: ISTITUZIONE DELLA GIORNATA DELLA MEDIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE
Egr. Ministro Angelino Alfano, La invito a proporre al Governo la istituzione  della “giornata della mediazione civile e commerciale”  in occasione del primo anniversario dell’entrata in vigore del decreto legislativo n.28/2010. La data è il giorno 20 marzo  di ogni anno.  
Questa data, già fatta propria dall’Organismo Internazionale di Conciliazione & Arbitrato dell’A.N.P.A.R. iscritto al n. 24 del Registro tenuto presso il Ministero, da Lei presieduto, vorremmo  venisse istituzionalizzata dal Governo  in modo  che ciascuno degli organismi di mediazione, nell’ambito della propria competenza siano affidate, le iniziative e l’adozione dei provvedimenti formali che riterranno più idonei per favorire, ancor di più la divulgazione del neo istituto giuridico della mediazione.
La celebrazione  della giornata, è chiesta e sarà fatta,  senza oneri aggiuntivi da parte del Governo  e/o dello Stato, da parte dei soli organismi che vogliono aderire.
La ricorrenza sarà celebrata in tutte le Province italiane il  giorno 20 marzo di ogni anno, ed in quelle occasioni saranno premiati, personaggi che hanno contribuito e contribuiscono alla divulgazione e messa in opera dei servizi di mediazione.
L’esigenza primaria di oggi, non è solo (e lo è sempre di meno, come confermano i dati da Lei pochi giorni fa diffusi 4% di processi in meno nel 2010) quella di deflazionare la grande marea di processi pendenti, ma è anche quella di opporre con fermezza, alle facili e comode  posizione di “caste”, il recupero della fiducia dei giovani nelle istituzioni e nella possibilità di affrontare da soli il proprio futuro.
Certo  di un Suo  favorevole riscontro alla presente  richiesta gradisca i miei più cordiali e sentiti saluti.
Salerno,  24 gennaio 2011             Il presidente
Dott. Giovanni Pecoraro