La commissione Giustizia della Camera, in materia di mediazione (art. 84 D.L. 69) nel cercare di salvaguardare "le caste  e le "lobby", ha creato, con gli emendamenti apportati, solo molti chiarioscuri che il ministero di Giustizia dovrà presto risolvere. Se i punti oscuri dovessero prevalere sui chiari ci troveremo di fronte all'ennesimo "papocchio" italiano le cui conseguenze le pagheranno come sempre i cittadini.

Al di là dei chiarimenti che certamente arriveranno entro breve è doveroso un ringraziamento da parte di tutti i mediatori al Governo LETTA ed in particolare al ministro CANCELLIERI che hanno  fortemente voluto la reintroduzione della mediazione obbligatoria.