Ai signori ministri del Governo Monti
Ai tutti i parlamentari

OGGETTO: RICHIESTA MEDIAZIONE OBBLIGATORIA PER TUTTI I DIRITTI DISPONIBILI

l’Associazione Nazionale per l’Arbitrato & la Conciliazione (in sigla A.N.P.A.R.) –, aderente alla CONF.AS (Confederazione delle Associazioni) senza scopo di lucro –è  l’unica associazione regolamentata  ad aver acquisito il diritto ai sensi  dell’art. 26 d.lgs. 206/2007 art 2 comma 2, di essere “sentita” per la tutela degli interessi legittimi  dei mediatori professionali  e di tutte le altre categorie  così come stabilito al comma 2 e 3, dell’Art. 4  del D.M. n. 180/2010 e dall’art. 16 del D. Leg. 28/2010  e s. m.
Visto il grosso impatto che sta avendo il neo istituto giuridico sulla mediazione  civile e commerciale

C H I E D E

al ministro di Giustizia ed al Governo, di intervenire  sul decreto mille proroghe in discussione (o in in futuro prossimo) alla  Camera , affinchè s’inseriscano   – per completare un percorso di fiducia  –  i diritti:  dei minori, dei coniugi in separazioni, dei divorzi e della famiglia –   nell’alveo “dell’esperimento del tentativo obbligatorio di mediazione”, così come già stanno facendo gli altri Stati d’Europa.Distinti saluti
24 febbraio 2012                               Firmato il Presidente
Dott. Giovanni Pecoraro