A tutti i signori delegati ed iscritti che hanno affisso manifesti  o hanno fatto pubblicità  su giornali  radio e televisione compreso l’esposizione  di  targhe all’esterno sono pregati di inviare almeno una foto via e mail da inserire sui nostri siti e da inviare, anche, al Ministero. Non vi dimenticate di Youtube e  la  la pagine facebook del sito www.anpar,it per pubblicizzare la vostra sede.  Come vedete sono oltre  diecimila contatti al mese che il nostro sito riceve estero compreso.

mister_flopUn avviso per  gli avvocati: non date credito alla lettera dell’O.U.A.  con la quale spiega gli atteggiamenti da tenere per far fallire la conciliazione obbligatoria, dal 20 marzo c.m.. L’applicazione di  quando specificato nella lettera dal presidente O.U.A.Vi fa perdere solo clienti e invece di far fallire la conciliazione  ” fallite voi”, così come è stato il fallimento dello sciopero di ieri (presenti solo qualche Presidente degli ordini provinciali e poche appartenenti alla lobby) su 220.000 circa iscritti solo poche centinaia di partecipanti. Gli avvocati e i cittadini non sono “sudditi” di nessuno, al contrario alle prossime elezioni mandateli a casa ora avete i numeri e la forza sufficiente per farlo. Comportamenti diversi da parte di avvocati  fuori dal Regolamento  dell’Organismo dell’A.N.P.A.R. non saranno tollerati e comporteranno oltre alla segnalazione al Ministero anche la immediata cancellazione dall’organismo medesimo.

iNVITIAMO ANCHE  I SIGNORI AVVOCATI NOSTRI ISCRITTI DI COMUNICARCI SEGNALAZIONI ANOMALE DI COLLEGHI  CHE OSTACOLANO O DANNO INFORMAZIONI SBAGLIATE  SUL NUOVO ISTITUTO GIURIDICO DELLA MEDIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE, provvederemo attraverso i canali opportuni alle dovute segnalazione assicurando il vostro anonimato
Vertici  O.U.A. che hanno fallito e continueranno a fallire  nei loro intenti  hanno solo paura di perdere i loro privilegi personalistici, servendosi della base. La verità è che alla fine “del pranzo” sono rimasti a “pancia vuota”.