In materia di compensazione dei crediti IVA, il Ministero dell’Economia ha stabilito che  gli avvocati e i revisori legali dei conti non possono apporre il visto di conformità sulla dichiarazione IVA annuale, utile ai fini della compensazion di crediti superiore a 15.000 euro.