Secondo quanto ordinato dal giudice Di Guida del tribunale di Firenze  non è  onere del debitore opponente  avviare la mediazione obbligatoria ma  del creditore opposto.
Clicca qui per leggere l'ordinanza